Home >> Arte da salvare >> Restauri in corso d'opera >> La Madonna presenta Gesù Bambino
SHARE
Facebook
Twitter

La Madonna presenta Gesù Bambino a Santa Maria Maddalena de' Pazzi

Violante Siriès Cerroti… si inizia sempre con un dipinto. Il capolavoro della Siriès Cerroti si trova nella sagrestia della chiesa di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, uno splendido esempio dello stile Barocco, nel centro di Firenze. Si tratta di un dipinto fatto in onore delle visioni miracolose di una santa fiorentina ed è una magnifica copia del precedente opera di Luca Giordano, nella cappella principale della chiesa. Dipinto nel 1767, è uno dei rarissimi esempi di una tela devozionali di grandi dimensioni realizzato da una pittrice, a Firenze. Da quando questo progetto è iniziato, l’AWA si è trovata di fronte ad alcuni dipinti di Violante bisognosi di restauro. Il più importante si trova al Monastero Benedettino di San Lorenzo al Monte, appena fuori Firenze. Si tratta di un’altra rara immagine della Madonna leggente. “La speranza è che queste opere accrescano l’interesse che il progetto di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi ha generato”, afferma Jane Fortune, fondatrice e presidentessa dell’AWA. “Il dipinto è stato riposto nella sua cornice originale, restaurata, ed è finalmente tornato alla sua nicchia, totalmente ristrutturata. Salvando e recuperando l’arte di Violante, speriamo di restaurare anche la sua storia.”

Appena in tempo!

Il capolavoro della Siriès fu una delle vittime illustri dell’alluvione del 1966, dimenticata per i successivi 50 anni.

Un’eredità riscoperta

La ricercatrice di AWA Poiret Masse cerca (e trova!) opere di Violant Siriès Cerroti in Italia.


Perché occuparsi di copie?
 

Il capolavoro di Violante Siriès Cerroti è una copia.
 

Approfondimento della tecnica dell’artista

Un’occasione preziosa per lo studio dettagliato dei materiali e delle tecniche pittoriche degli artisti