Home >> Arte da salvare >> Restauri in corso d'opera >> Signora Della Ragione >> La Signora. Della Ragione, il sogno del museo diventa realtà

La Signora. Della Ragione, il sogno del museo diventa realtà

SHARE
Facebook
Twitter
La collezione Alberto della Ragione accoglie la rappresentazione della madre del collezionista secondo Raphael Mafai. La scultura di Antonietta Raphael Mafai raffigurante la madre del suo principale mecenate, 'Ritratto della signora Della Ragione madre', è adesso esposto permanentemente al secondo piano del Museo del Novecento di Firenze. L’opera fa parte della collezione Alberto della Ragione, un dono da 250 pezzi, lasciato in eredità alla città di Firenze nel 1969. Sebbene molti critici e amanti dell'arte dell’epoca abbiano evitato l'arte italiana prodotta a cavallo delle due guerre mondiali, perché considerata un ricordo del fascismo, Della Ragione riteneva che fosse importante raccogliere (e mostrare) le opere eclettiche che gli artisti produssero a livello nazionale. Antonietta Raphael Mafai fu cofondatrice della Scuola di Via Cavour (un movimento che prese il nome dalla strada in cui Raphael Mafai visse con il marito Mario Mafai); la sua arte era rappresentativa della contro-cultura artistica italiana, che si opponeva ai canoni del regime di Mussolini.

'Ritratto della signora Della Ragione madre' alla vigilia del suo debutto pubblico al museo