La restauratrice Sandra Pucci con il dipinto della Levasti

La restauratrice Sandra Pucci con il dipinto della Levasti

Sputare e lucidare?

SHARE
Facebook
Twitter
Un metodo di restauro unico, che "scioccherà" coloro che non lo conoscono. Avete mai sentito l'espressione inglese, "Sputare e lucidare finché non brilla"? In una recente intervista con la restauratrice di Firenze Sandra Pucci, AWA ha appreso che, in tempi passati, gli artigiani prendevano questa frase alla lettera. Il dipinto recente restaurato di Fillide Levasti si trovava ancora presso lo studio di restauro nel quartiere di Santo Spirito, quando Sandra ha rivelatp questa 'tecnica' usata sui dipinti del 1900 al Pitti: Per Case in demolizione si è fatta una pulitura superficiale, utilizzando la saliva artificiale che riproduce gli enzimi della saliva in modo chimico. In passato, capitava di utilizzare la saliva perché consente di rimuovere lo sporco superficiale senza danneggiare la vernice.