Home >> Arte da salvare >> Restauri in corso d'opera >> David e Betsabea >> "Incontro con Artemisia"

"Incontro con Artemisia"

SHARE
Facebook
Twitter
 La restauratrice Nicola Ann MacGregor crea una relazione con Artemisia.

La restauratrice Nicola Ann MacGregor crea una relazione con Artemisia.

Uno degli obiettivi di AWA è creare una connessione tra artisti del passato e donne moderne. I rapporti che i restauratori creano con i "nostri" pittori storici sono sempre degni di menzione. Nicola Ann MacGregor, una restauratrice inglese che opera a Firenze, ha condiviso le sue riflessioni sul restauro che ha richiesto due anni per il suo completamento. "Chiunque sia venuto in studio dopo aver fatto il 'riempimento' era piuttosto scioccato, perché non si aspettavano di trovare così tanti danni sul David e Betsabea di Artemisia: abbiamo scelto un tono marrone che sarebbe stato poi modificato in luce e ombra, secondo i colori che circondano la perdita di vernice In tutti i 38 anni della mia carriera di conservatrice a Firenze, questa è la prima volta che ho restaurato un dipinto di un'artista. Essendo io stessa una donna, ovviamente, questo ha accresciuto il senso di "legame" che quasi sempre si genera tra il restauratore e l'autore del dipinto su cui sta lavorando. Ciò che ci rende particolarmente felici di questo progetto è che un dipinto relegato ai depositi di Palazzo Pitti è ora, dopo il nostro restauro, ritenuto adatto per l'esposizione pubblica."