Invisible Women: artiste dimenticate di Firenze.  Il film documentario.

Centro di creatività femminile per oltre cinque secoli, Firenze ospita innumerevoli opere di significative pittrici dal Rinascimento in poi. Invisible Women mette in luce queste artiste fuori dagli schemi e le loro opere sconosciute.

Lo speciale televisivo della PBS è basato sul libro di Jane Fortune Invisible Women: Forgotten artists of Florence, pubblicato da The Florentine Press nel 2009. Il produttore Todd Gould e il produttore esecutivo Clyton Taylor hanno lavorato insieme a Jane Fortune e all’Advancing Women Artists Foundation per creare questo programma in cinque parti, che mette in evidenza i temi della ricerca, del restauro e dell’esposizione al pubblico delle opere delle artiste nei musei fiorentini. Vengono inoltre mostrati i restauri di capolavori dell’artista barocca Artemisia Gentileschi e della prima pittrice fiorentina Plautilla Nelli. Allo scopo di aumentare la consapevolezza rispetto ai temi della salvaguardia e della divulgazione di opere di artiste poco note della città, il documentario fa intervenire eminenti esperti di restauro e i direttori di diversi musei degli Stati Uniti e del Polo Museale Fiorentino.

INVISIBLE WOMEN ha ricevuto un Emmy come migliore documentario nella categoria storico-culturale dalla National Academy of Television and Arts nel 2013.

La WFYI Productions ha girato il documentario che include filmati realizzati da The Florentine Press, Artemedia e Bunker Film, e coordinate dall’agenzia di comunicazione Flod. La nomination all’Emmy è stata ricevuta proprio dieci giorni dopo la prima proiezione al Consolato degli Stati Uniti a Firenze. Proiettato per la prima volta ad Indianapolis, Invisible Women è stato trasmesso in America già dal 2012.