Home >> Artiste >> Irene Parenti Duclos >> Le artiste ringraziano i Medici

Le artiste ringraziano i Medici

SHARE
Facebook
Twitter

Un evento di AWA all’Accademia delle Arti e del Disegno di Firenze

La Duclos è stata membro della prima Accademia di Disegno d’Europa, fondata a Firenze per volontà dei Medici. “Nonostante le artiste donne non fossero accettate nelle accademie d’Europa fino alla fine dell’Ottocento, molte artiste fiorentine poterono accedere a quella della loro città alcuni secoli prima, grazie soprattutto all’atteggiamento liberale dei Medici. Giovanna Fratellini (1666-1731) divenne membro attivo dell’Accademia delle Arti del Disegno nel 1706. Violante Siriès Cerroti (1709-1783), dopo aver studiato scultura a Parigi ed essersi perfezionata a Roma, tornò a Firenze nel 1732, l’anno stesso in cui ebbe accesso all’Accademia. Maria Hadfield Cosway (1759-1838), la più giovane dei talenti fiorentini del Settecento, vi fu ammessa all’età di diciannove anni. Irene Parenti Duclos potè entrare non solo all’Accademia fiorentina, ma anche in quelle di Roma e Bologna.”
Tratto da “Irene Parenti Duclos: un’opera restaurata, un’artista rivelata”. Capitolo di Jane Fortune.