Home >> Artiste >> Irene Parenti Duclos >> Un’artista al tempo dell’Illuminismo

Un dettaglio della “Madonna del Sacco” di Irene Parenti Duclos

Irene Parenti Duclos

SHARE
Facebook
Twitter
Il convegno della Duclos ha messo in rilievo il ruolo della pittrice all’interno dell’Illuminismo. In generale alle artiste donne venivano commissionati dipinti di nature morte o ritratti rappresentativi, mentre le più faticose scene mitologiche erano riservate agli uomini. La copia settecentesca della Madonna del Sacco di Andrea del Sarto realizzata dalla Duclos costituisce un’interessante eccezione alla regola che forse spinse il Granduca Pietro Leopoldo ad acquistare il dipinto quando questo gli fu offerto nel 1781. I nuovi studi sull’opera, dipinta nel 1775, sono stati presentati ad un convegno internazionale sulla pittrice alla Galleria dell’Accademia di Firenze. In quest’occasione la Direttrice del Museo Franca Falletti ha dato il benvenuto ad AWA e a studiosi della Duclos riconosciuti a livello mondiale, che hanno approfondito l’opera dell’artista nel contesto storico dell’Età dei Lumi. Nel 2011 la pittrice è stata coprotagonista di una mostra dedicata a Lorenzo Bartolini, uno scultore suo contemporaneo.