Home >> Artiste >> Elisabeth Chaplin >> La Chaplin salvata

Le “Tre sorelle” della Chaplin, restaurato nel 2014

La Chaplin salvata

SHARE
Facebook
Twitter
Le fasi del restauro delle “Tre sorelle” di Elisabeth Chaplin. Il dipinto del 1912, restaurato da AWA nel 2014, prima del restauro si trovava nei depositi di Palazzo Pitti insieme a più di 600 opere dell’artista, le quali furono donate alla città di Firenze a condizione che la pittrice potesse usarle autonomamente ed esporle al pubblico durante la propria vita. La donazione fiorentina della Chaplin comprende anche lavori dello zio Charles Chaplin e della madre scultrice Marguerite Bavier-Chaufour. Il dipinto, che raffigura le tre sorelle Yvette, Elisabeth e Nenette Chaplin, colte all’ora della sera, fu presentato ad una mostra che includeva altre opere dell’artista e che valse alla giovane ventenne una medaglia d’oro e il plauso generale. Il restauro sostenuto da AWA si è svolto sotto la guida della futura direttrice della Galleria d’Arte Moderna, la dott.ssa Simonella Condemi, e della vicedirettrice Alessandra Griffo, ed è stato eseguito dalla restauratrice fiorentina Rossella Lari.

L’opera fotografata a luce radente prima del restauro

La fase di pulitura

Il fissaggio della cornice