Home >> Arte da salvare >> Come posso collaborare? >> "Annunciazione" >> Un “nuovo” dipinto nel “vecchio” Palazzo

Palazzo Vecchio a Firenze

Un “nuovo” dipinto nel “vecchio” Palazzo

SHARE
Facebook
Twitter
Un nuovo dipinto dell’Annunciazione è stato attribuito a Plautilla Nelli. In tutto sono più di 50 le opere attribuite all’artista, molte delle quali furono create per il suo convento. Altre furono realizzate su commissione per diverse chiese della Toscana. Nelle sue Vite Vasari cita due dipinti raffiguranti l’Annunciazione di proprietà di due donne: la fiorentina Marietta de’ Fedini e la moglie di un nobile spagnolo, il Marchese di Mandragone. Il Vasari continua dicendo che esistevano “per le case de’ gentiluomini di Firenze tanti (suoi) quadri che troppo sarei lungo a voler di tutti ragionare.” Una delle due Annunciazioni della Nelli fu trovata in deposito nella camera da letto del Granduca Cosimo I a Palazzo Vecchio (attribuzione fatta dalla studiosa Catherine Turrill). L’altra, di proprietà degli Uffizi dal 1953, si trovava a Follonica. Fu trasferita a Firenze nella primavera del 2017. Le due opere sono analoghe per il soggetto rappresentato, per la composizione e per la dimensione (97 x 72 cm, 94 x 74 cm), e potrebbero essere state eseguite a partire dallo stesso disegno preparatorio.