Home >> Arte da salvare >> Come posso collaborare? >> Plautilla Nelli >> L’uomo che la conosceva

Primo approccio all’opera

L’uomo che la conosceva

SHARE
Facebook
Twitter
Giorgio Vasari, l’ “inventore” della storia dell’arte, conobbe la Nelli e ne parlò nelle sue “Vite”. Di lei scrisse che “avrebbe fatto cose meravigliose se, come fanno gl’uomini, avesse avuto commodo di studiare et attendere al disegno e ritrarre cose vive e naturali. Similmente il vero di ciò si dimostra in questo, che nelle sue opere i volti e le fattezze delle donne, per averne vedute a suo piacimento, sono assai migliori che le teste degli uomini non sono, e più simili al vero.” Vasari racconta di averle fatto visita nel suo convento, alle cui pareti vide molte delle opere di lei. La definisce un’autodidatta che, dopo aver iniziato con piccoli lavori d’imitazione, col tempo e la pratica, si cimentò in opere ambiziose su larga scala come l’Ultima Cena.